La Nuova Era

Il nuovo gdr liberamente ispirato alla mitologia Tolkeniana

Benvenuto Viandante

Responsabili e Sostenitori


Aik
Aik Responsabile
Eldarion
Eldarion Responsabile

Ambientazione

0
AMBIENTAZIONE

Dopo il crollo della Torre Oscura e la morte di Sauron, I'ombra scomparve dai cuori di tutti i nemici di Sauron, ma la disperazione, e il terrore invasero l'animo dei suoi servitori e alleati. Per tre volte Dol Guldur aveva assalito Lórien, ma, oltre al coraggio degli elfi che dimoravano in quella terra, il potere latente a Lórien era troppo grande per poter essere sconfitto da altri che da Sauron in persona E benché i meravigliosi boschi avessero subito dei danni ai confini, gli assalti furono respinti; quando l'Ombra passò, Celeborn condusse l'esercito di Lórien con molte barche al di là dell'Anduin, Essi s'impadronirono 1 Dol Guldur, e Galadriel ne distrusse Ie mura e ne vuotò i pozzi; la foresta venne ripulita di ogni lordura, e purificata. Anche nel Nord vi erano state lotte e danni. Il reame di Thranduil era stato invaso, e dopo una lunga battaglia fra gli alberi i e grandi incendi Thranduil era finalmente uscito vittorioso. Il giorno del Capodanno Elfico, Celeborn e Thranduil s'incontrarono in mezzo alla foresta, e mutarono il nome di Bosco Atro in Eryn Lasgalen, il Bosco di Foglieverdi. Thranduil estese il suo regno a tutte Ie regioni settentrionali, sino alle montagne che si ergono nella foresta; Celeborn prese la parte meridionale del bosco, a sud degli Stretti, e lo chiamò Lórien orientale; tutta là vasta foresta nel mezzo venne donata ai Beorniani e agli Uomini dei Boschi. Ma dopo che Galadriell se ne fu andata, Celeborn si stancò del suo regno, e si recò a Imladris, a dimorare con i figli di Elrond. Nella Foresta Verde gli Elfi Silvani vissero indisturbati, ma a Lórien ormai rimasero ben pochi degli antichi abitanti, e a Caras Galadhon non vi furono più canti, né luci. Mentre il grosso degli eserciti di Sauron assediava Minas Tirith,una schiera di alleati dell'Oscuro Signore, che da tempo minacciavale frontiere di Re Brand, traversò il Fiume Carnen, e Brand fu respinto fino alla Valle. Egli ricevette allora l'aiuto dei Nani di Erebor, e ai piedi della Montagna ebbe luogo una grande battaglia Durò ben tre giorni, ma alla fine sia Re Brand che Re Dàin Piediferro furono uccisi, e gli Esterling riportarono la vittoria. Ma non riuscirono a impadronirsi del Cancello, e numerosi Nani e Uomini si rifugiarono a Erebor, rimanendovi assediati.Quando arrivò la notizia delle grandi vittorie nel Sud, l'esercito settentrionale di Sauron rimase sconvolto e gli assediati ne appro­fittarono per farsi avanti e metterli in rotta, facendo fuggire lontano, a est, tutti i superstiti, che non turbarono mai più la Valle. Allora Bard II, figlio di Brand, divenne Re nella Valle, e Thorin III Elmin­pietra, figlio di Dáin, fu Re sotto la Montagna. Essi inviarono i loro ambasciatori all'incoronazione di Re Elessar, e i loro reami rimasero poi per sempre, finché durarono, amici di Gondor, vivendo sotto la corona e la protezione del Re dell'Ovest. Passarono 140 anni dall'incoronazione di Elessar, grandi opere furono fatte sotto il suo regno portando pace e prosperità per gli uomini e le atre razze della Terra di Mezzo. Alla sua morte la corona del Regno Unificato di Arnor e Gondor passò a suo figlio Eldarion che continuò le orme del padre estendendo i confini del Regno togliendo le ultime impurità delle grandi guerre passate. Nell'EST una Nuova Ombra incombe, la terribile Regina dei Ragni si presenta in forma di una donna Stupenda avvolta dall'Oscurità,potando dentro di se tuto l'odio verso Morgoth un tempo suo amante che venne sconfitto durante la Guera dell'Anello. Radunando a se nuove forze malvagie di Uomini,Orchi,Elfi Oscuri, grazie a straordinari manufatti delle ere passate i suoi poteri occulti donano forza e potere a tutti i suoi servitori per portare una Nuova Era di terrore e morte nella Terra di Mezzo.